GIURIA 59° CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO CORALE

L’Associazione Corale Goriziana C.A. Seghizzi è lieta di presentare la giuria del 20° Concorso Internazionale di Canto Corale “Seghizzi”.

Direttore artistico e presidente della giuria

Kus_EugeniuszEugeniusz Kus

nato nel 1940 a Gniezno (Polonia), ha iniziato la sua formazione musicale all’Accademia di Musica dell’Università di Poznan, proseguendola successivamente presso l’Accademia di Musica di Varsavia, il Königs Konservatorium de L’Aia, a Rotterdam e alla Scuola Superiore di Musica di Vienna. Nel 1974 è stato nominato direttore della Casa della cultura della regione di Stettino. A questo incarico si è aggiunto (dal 1992 al 2007) la funzione di direttore del più importante centro culturale in Pomerania, a Stettino, nel castello dei Principi di Pomerania, gestendo attività internazionali di arte, cultura e musica. Un impegno durato dunque ininterrottamente per 33 anni ad alti livelli. É stato fondatore e dirigente del coro dell’Università di Stettino (1969-2005), con il quale ha effettuato concerti in quasi tutti i Paesi d’Europa e per due volte anche negli USA. Nel 1984 ha fondato l’Ensemble vocale-strumentale “Camerata Nova” con il quale ha eseguito ed esegue musica barocca e composizioni e opere di compositori contemporanei. Molti i concerti in Europa, USA, Brasile e Cina. Fra le opere più importanti in programma, questo complesso professionale annovera musiche di Vivaldi, J.S. Bach, Händel, Haydn, Mozart, Duruflee, Kodaly. Ha diretto e dirige anche altre orchestre professionali con ampi repertori dal Settecento al contemporaneo. Kus è stato membro di giuria di molti concorsi musicali internazionali in Italia, Germania, Grecia, Spagna, Bulgaria, Estonia, Lituania, Lettonia, Cina.. È fondatore e direttore artistico del Festival Corale Internazionale di Stettino e del Festival musicale di Kolobrzeg, oltre ad essere direttore musicale del Festival Internazionale di Organo e musica da camera in Kamien Pomorski.

È membro del Consiglio nazionale per la Musica in Polonia. È stato decorato della “Medaglia al Merito” dai Presidenti della Repubblica della Polonia e della Repubblica federale tedesca. Dal 2010 è anche docente dell’Accademia delle Arti di Stettino, dopo esser stato professore (dal 2003 al 2010) all’Accademia di musica di Poznan. L’Associazione Seghizzi nel 2016 ha deciso di assegnare il’12° premio internazionale Seghizzi “Una vita per la musica e la direzione corale” al musicista Eugeniusz Kus, non solo per gli indiscutibili meriti artistici e professionali, ma anche per ricordare i molti anni di collaborazione con il concorso internazionale di canto solistico cameristico Seghizzi ed il Concorso internazionale di canto corale, come presidente e membro di Giuria. Va qui dunque doverosamente sottolineato il suo pluridecennale impegno professionale ed artistico in molti settori della cultura, che si coniuga con straordinarie doti di manager culturale, aperto al nuovo, senza disdegnare il lascito storico della cultura europea ed extraeuropea. Rilevante infine l’attitudine alla mediazione e alla ricerca di sinergie fra persone ed istituzioni, grazie ad una spiccata autorevolezza, che ha ampiamente dimostrato in ruoli di rilevante responsabilità
Obraz-Kus_Eugeniusz

Il pluridecennale positivo rapporto con l’associazione “Seghizzi”, la solida esperienza internazionale, le ampie competenze artistiche e musicali, la significativa padronanza di lingue straniere, la varietà dei ruoli ricoperti, la costante attitudine e disponibilità alla collaborazione, l’attenzione al mondo giovanile, le citate capacità manageriali nel settore della cultura lo rendono quanto mai adatto a ricoprire il delicato e decisivo ruolo di direttore artistico della manifestazioni musicali internazionali Seghizzi, nel segno di una continuità con il passato e di apertura a tutte le nuove istanze musicali e culturali che l’associazione Seghizzi intende affrontare.

Giuria

Bozidar CrnjanskiBozidar Crnjanski

Bozidar Crnjanski ha terminato gli studi post-laurea in direzione corale con la prof.sa Tatjana Ostojic presso l’Accademia delle Arti dell’Università di Novi Sad. Ha partecipato al progetto internazionale Campus Cantat a Dortmund (Germania) e nel 2005 a diverse master class Winter School a Dubrovnik con il prof. Mats Nilsen (Royal Academy Stockholm, Svezia) e con il direttore Gary Graden a Lubiana.

È il primo e unico direttore proveniente dalla Serbia che ha collaborato con l’Euro Choir (AGEC, Belgio) nel 2010: il gruppo vocale formato da giovani e talentuosi cantanti provenienti da tutta Europa. Crnjanski collabora attivamente con il Coro da Camera del Teatro Nazionale Serbo, il Coro Misto dell’Accademia delle Arti dell’Università di Novi Sad, e con il coro maschile St. Seraphim of Sarov di Zrenjanin con il quale, dal 1997 in poi, ha organizzato molteplici spettacoli in patria e all’estero (Germania, Danimarca, Svezia, Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Austria, Romania, Croazia, Slovenia, Polonia, Svizzera, Russia, Australia- Sydney Opera House …).

Dal 2002 al 2013 ha lavorato con il coro misto della Società culturale e artistica ”Svetozar Marković” di Novi Sad ottenendo importanti riconoscimenti e vincendo numerosi premi internazionali: Preveza 2004 (I premio), Sofia 2004 (I premio), Arezzo 2005 (I premio), Masmechelen 2007 (III premio), Prijedor 2008 (I premio), Niš (I premio), Pardubice 2009 (due primi premi e finalista), Gorizia 2011 (I premio), Torrevieja 2012 (I premio), e ha partecipato a tutti i principali festival musicali e concorsi nazionali garantendo una partecipazione attiva del coro.

È fondatore e direttore artistico del Novi Sad Chamber Choir (2013). Con questo ensemble ha vinto molti premi e partecipato ai seguenti festival: Internationaler Kammerchor Wettbewerb Marktoberdorf, Germania (2013); XVII Festival International de Chant Choral “Voix du Monde”, Nancy, Francia (2014); due medaglie d’oro nella categoria dei cori misti e giovanili al First International Choir Festival, Herceg Novi, Montenegro (2015); medaglia d’oro e secondo premio assoluto all’11° Internationaler Chorwettbewerb Miltenberg, Germania (2016); 63° Festival Habaneras y Polifonia, Torrevieja, Espana (2017); 68° Festival Junger Künstler Bayreuth, Germania (2018); primo premio nella categoria dei cori misti al 40° International May Music Competition prof. Georgi Dimitrov, Varna, Bulgaria (2019).

È stato premiato come miglior direttore di coro al Primo Festival Internazionale di Canto Corale di Sofia nel 2004 organizzato dalla Società Corale Bulgara, al Festival delle Società Musicali di Vojvodina nel 2009 e nel 2011, e al 40° International May Music Competition prof. Georgi Dimitrov, Varna, Bulgaria (2019).

Bozidar Crnjanski è professore di direzione corale presso l’Accademia delle Arti dell’Università di Novi Sad.

SaquegnaMaurizio Sacquegna

Classe 1984, veronese di nascita, Maurizio Sacquegna è Professore, Direttore di Coro e Dottore di Ricerca in Musicologia. Docente di Storia della Musica e Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale della Scuola Campostrini di Verona, è presente come Docente anche nella Scuola per Direttori di Coro Guido d’Arezzo, nell’Accademia Corale Italiana ed è stato docente nei seminari di Paleografia musicale Rinascimentale e Retorica musicale presso l’Accademia per Direttori di Coro Piergiorgio Righele. Relatore in importanti convegni e masterclass relativi a discipline musicologiche e interpretazione della musica corale, come ad esempio quelli tenuti presso la Fondazione Guido d’Arezzo, il Conservatorio F.A. Bonporti di Trento e il Conservatorio  E.F. Dall’Abaco di Verona, ASAC Veneto, USCI Brescia e altre associazioni corali, è stato anche membro della giuria nei più importanti concorsi nazionali e internazionali corali svolti in Italia tra cui Il Concorso Nazionale Corale Città di Vittorio Veneto, il Concorso Polifonico del Lago Maggiore, il Concorso Internazionale Seghizzi di Gorizia e il Trofeo Nazionale Cori d’Italia di Ledro (TN) nel 2019, Il Concorso Polifonico Nazionale Guido d’Arezzo nel 2021 e la 70ème Edizion des Floralies – assemblée des chœurs nel 2022. Fondatore delle sezioni maschile e femminile del Gruppo Vocale Novecento, rispettivamente nel 2003 e 2005, e direttore delle medesime fin dalle origini, è alla guida anche del Coro Piccola Baita di San Bonifacio (VR), della Corale San Giovanni Battista di Locara (VR), del Coro Alpino La Preara di Caprino Veronese (VR), dal 2007 al 2015 è stato direttore del Coro del Liceo A. M. Roveggio di Cologna Veneta e, dal 2021, è uno dei due direttori del Coro del Liceo Musicale Campostrini di Verona. Ha svolto attività concertistica anche come baritono nel sestetto vocale professionista EsaConsort ed è membro della commissione artistica dell’ASAC Veneto e consulente artistico per la provincia di Verona nella medesima associazione.

Vincitore, alla testa del Gruppo Vocale Novecento, di diversi riconoscimenti e premi ai più importanti concorsi nazionali e internazionali svolti in Italia di canto corale, tra cui si ricordano i più significativi: Il Grand Prix al 12° Concorso Polifonico Nazionale del Lago Maggiore; il primo premio con premio per il miglior direttore, premio per la miglior esecuzione di tutto il concorso e premio Luigi Pigarelli al II Concorso Nazionale per cori maschili Luigi Pigarelli; il primo premio al VII Concorso Nazionale Città di Fermo; il 21° Gran Premio Efrem Casagrande al 49° Concorso Nazionale Corale Trofei Città di Vittorio Veneto; il secondo premio nella categoria Voci Pari con brani d’obbligo, il terzo premio nella categoria Musica Sacra e il premio speciale per la migliore esecuzione di tutto il concorso di un brano contemporaneo con la partecipazione al Gran Premio Città di Arezzo al 64° Concorso Polifonico Interazionale Guido d’Arezzo; il secondo premio al 9° Concorso Antonio Guanti di Matera; il secondo premio al  32° Concorso Polifonico Nazionale Guido d’Arezzo; primo premio nella categoria finale di Musica Romantica e titolo di finalista del 30° Gran Prix Seghizzi al 57° Concorso corale internazionale Seghizzi a Gorizia;  la Fascia Oro e il primo premio di categoria al XXV Concorso Internazionale di Canto Corale di Verona; le fascie d’Eccellenza  all’8°, 9° e 10° Festival della Coralità Veneta; la fascia d’oro e il premio speciale per il miglior direttore al XXXI e XXXII Concorso Nazionale Corale Franchino Gaffurio di Quartiano.

In campo musicologico è attivo anche nelle pubblicazioni scientifiche con importanti saggi, articoli e monografie pubblicati dall’Università degli Studi di Padova, AERCO (Cori Emilia Romagna), l’Erma di Bretschneider, la Fondazione Campostrini di Verona ed è stato insignito, nel 2020, del 35° Premio Brunacci per la Storia Veneta di Monselice (PD) e della menzione al 5° Premio biennale Pierluigi Gaiatto promosso dalla Fondazione Ugo e Olga Levi di Venezia; entrambi i riconoscimenti sono stati attribuiti per la Tesi di Dottorato di ricerca sulle raccolte policorali per il Vespro di G. M. Asola.

 

Alexei ShamritskyAlexei Shamritsky

Nato nel 1988, si è laureato con lode presso l’Accademia Musicale Nazionale di Kiev intitolata a Tchaikovsky nel 2011, e ha completato gli studi post-laurea presso la stessa Accademia nel 2014.

È stato vincitore del Primo Premio al V-All, concorso ucraino per direttori di coro. Dal 2010 è direttore artistico del Coro da Camera “Sophia”.  

Nel 2014 il Coro da Camera “Sophia” ha vinto il Primo Premio al XXXIII Festival Internazionale di Musica Sacra “Hajnowka 2014” a Bialystok (Polonia) e nel 2015, diretto da Alexei Shamritskii, è andato in tournée in diverse città della Germania (Weimar, Erfurt) e della Polonia (Krakow, Luslavitsy, Warsaw, Bialystok).

Il gruppo corale partecipa attivamente all’organizzazione di concerti a Kiev.

Nel 2016 il coro “Sophia” ha vinto la 27esima edizione del Concorso internazionale di canto corale Bela Bartok di Debrecen (Ungheria), unitamente al Diploma come Miglior Direttore di coro.

Nell’agosto 2016 è stato nominato primo direttore del Coro da Camera accademico “Khreschatyk”, mentre a settembre ha assunto anche l’incarico di direttore dell’ensemble nazionale di musica classica intitolato a B. Liatoshynsky

Nel maggio 2017 il coro è stato il vincitore del concorso di Limburg (Germania) aggiudicandosi il primo premio in due categorie e ottenendo anche il Diploma come Miglior Direttore di coro.

Nel luglio 2017 il coro “Sophia” ha vinto il Grand Prix al 56° Concorso Internazionale di Canto Corale “Seghizzi” (Italia), aggiudicandosi anche il Diploma come Miglior Direttore di coro.

A novembre 2017 il coro ha partecipato al Concorso Internazionale di Canto Corale di Tolosa (Spagna).

A maggio 2018 il Coro da Camera “Sophia” è stato il vincitore del Primo Premio al XXXVII Festival Internazionale di Musica Sacra Ortodossa “Hajnowka-2018”, mentre a settembre 2018 ha ottenut il Primo Premio al VIII Concorso Internazionale di canto Corale Liviu Borlan di Baia-Mare (Romania).

A.VenturiniAndrea Venturini

Nato a Udine, dopo la maturità scientifica e gli studi di pianoforte ha dedicato un trentennio alla direzione di coro, guidando diverse formazioni vocali del Friuli Venezia Giulia. Contemporaneamente ha iniziato la sua attività di compositore, studiando e perfezionandosi, tra gli altri, con Franco Donatoni. Ha inoltre studiato Canto Gregoriano sotto la guida del prof. Nino Albarosa.

Gran parte della sua produzione è rivolta alla musica corale, grazie alla quale ha ottenuto premi e riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali; tra questi nel 2007 il IV Trofeo Internazionale di Composizione Corale “C. A. Seghizzi” e nel 2014 il primo premio al II Concorso Internazionale di composizione per un’ opera di musica sacra “Francesco Siciliani”, promosso dalla Fondazione Perugia Musica Classica Onlus e dal Pontificio Consiglio della Cultura. Nel 2013 con “Deafening silence” è stato selezionato tra i quindici finalisti su 637 opere presentate al Second International Competition for Choral Music, promosso da International Federation For Choral Music (IFCM). Nel 2017 ha composto, per conto di Feniarco e in collaborazione con Giovanni Bonato, “Multi unum corpus sumus”, eseguito da mille coristi nella Basilica di S. Maria Novella in Firenze nell’ambito del progetto “Officina Corale del Futuro” e del “Festival di Primavera” di Montecatini Terme. Sempre nel 2017 è stato scelto da International Federation for Choral Music, entrando a far parte dei quindici compositori internazionali ai quali è stata commissionata una nuova opera eseguita nell’ambito dell’ “11th World Symposium on Choral Music” a Barcellona (Spagna).

Le sue composizioni sono state eseguite da interpreti prestigiosi, tra i quali il Coro Giovanile Italiano, il Coro Giovanile Nazionale Francese (A Coeur Joie) , il World Youth Choir , il St. Jacob’s Chamber Choir di Stoccolma, The University of Pretoria Camerata, il Torino Vocalensemble, il Coro del Friuli Venezia Giulia,  il Coro Giovanile Regionale del Friuli Venezia Giulia e sono pubblicate da Pizzicato, Feniarco e USCI FVG.

Attualmente ricopre l’incarico di Direttore Artistico dell’Unione Società Corali Friulane ed è componente della Commissione Artistica dell’U.S.C.I. Friuli Venezia Giulia.