EUGENIUSZ KUS 

Artistic Director and Jury President of the 59th "Seghizzi" International Choral Singing Competition

Kus_Eugeniusz

Prof. Dr. Hab. Eugeniusz Kus, born in Poland, graduated from the Music Academy (University) in Poznań/Poland and afterwards continued skill's training at the music academies in Warsaw Poland, Haque and Rotterdam/Netherland and Vienna/Austria. From 1969 until 2005 artistic director of the Szczecin University Choir and since 1984 leading professional chamber choir and orchestra "Camerata Nova". These ensembles conducted by him performed at the festivals and concerts in most European countries as well as in USA, China and Brasil (about two thousand concerts). With his group and as the guest conductor he performed many of the most significant vocal-instrumental and instrumental works; from passions and masses by J.S,Bach till the contemporary music. He has frequently been invited to participate in workshops and international juries at the choir , compositions and vocal contests in Poland, Italy, Greece, Germany, Bulgaria, Spain, Hungary, Latvia, Lithuania, China, Hong Kong and Korea. For many years he worked as a director of the bigest Szczecin Culture Centre in the Pomeranian Princes Castle in Szczecin. He initiates and organises many festivals, workshops and concerts.

At presents he works as a director of chamber choir and orchestra "Camerata Nova", artistic director of a well know Polish music festivals in Kamien Pomorski and Szczecin (International Organ and Chamber Music Festivals ) director of the International Choir Festival in Szczecin. For many years he has been teaching choir and orchestra conducting, and currently is still a Professor of the Academy of Art in Szczecin. For his artistic achievements he was repeatedly honoured with Szczecin City Council awards and he was also decorated with the Orders of Merit by both the Polish and German Presidents.

Obraz-Kus_Eugeniusz

Il pluridecennale positivo rapporto con l’associazione “Seghizzi”, la solida esperienza internazionale, le ampie competenze artistiche e musicali, la significativa padronanza di lingue straniere, la varietà dei ruoli ricoperti, la costante attitudine e disponibilità alla collaborazione, l’attenzione al mondo giovanile, le citate capacità manageriali nel settore della cultura lo rendono quanto mai adatto a ricoprire il delicato e decisivo ruolo di direttore artistico della manifestazioni musicali internazionali Seghizzi, nel segno di una continuità con il passato e di apertura a tutte le nuove istanze musicali e culturali che l’associazione Seghizzi intende affrontare.

Detailed biography of EUGENIUSZ KUS

 

EDDI DE NADAI

Artistic Director and Jury President of the 19th International Chamber Singing Competition "Seghizzi"

Eddi De Nadai (foto Maniero)

Eddi De Nadai, formerly Maestro Collaborator at the Teatro la Fenice in Venice, Staatsoper in Hannover, Verdi in Trieste, Lyric Experimental in Spoleto, Sociale in Trento, graduated in piano and harpsichord at the Venice Conservatory, studied conducting with Romolo Gessi, Donato Renzetti, Lior Shambadal and Deyan Pavlov.

He was guest conductor at the Izmir Opera House and, from 2009 to 2013, at the Bolshoi Theater in Tashkent. He carries out an intense activity collaborating with prestigious orchestras (Orchestra of Padua and Veneto, City of Ferrara, Mitteleuropa Orchestra, Slovenian Radio and Television, Cordoba Symphony, Orpheus Kammerorchester Wien, Bacau Philharmonic, Odessa Philharmonic, Kiev String's Orchestra, Albanian Radio and Television, Opera of Belgrade and Ljubljana, Astana Opera) and important soloists such as Bruno Canino, Rocco Filippini, Enrico Pieranunzi, Luciana D'Intino, Katia Ricciarelli, directing a vast symphonic and operatic repertoire in Italy and abroad.

Recently he conducted Nabucco and Aida at the Taormina Opera Stars, Madama Butterfly at the Pucciniano Festival in Torre del Lago, The little sweep by Britten at the Verdi Theater in Pisa, La Cecchina by Piccinni and Maria de Buenos Aires in Piazzolla at the Teatro Comunale in Treviso. He inaugurated MittelFest 2016 in Cividale with the world premiere of Menocchio by R. Miani. He conducted the world premiere of Mauro Montalbetti's Still Requies at the Milan Triennale and at the Teatro Grande in Brescia.

He is the founder and artistic director of the Orpheus Ensemble, which is dedicated to instrumental literature of the twentieth century.

He is also the creator and artistic director of the project "All Opera, guys! for the dissemination of the contemporary operatic repertoire for children, now in its fourteenth edition: in recent years he has created and directed The New Dress of the Emperor by Paolo Furlani, Arcibaldo Sonivari by Mario Pagotto, The little sweep by Benjamin Britten, La Fuggitiva by Lucio Gregoretti , New Year's Eve by Renato Miani, The Wizard of Oz by Pierangelo Valtinoni, Christmas Tale by Carlo Galante. Il Vestito nuovo dell’Imperatore di Paolo Furlani,  Arcibaldo Sonivari di Mario Pagotto, The little sweep di Benjamin Britten, La Fuggitiva di Lucio Gregoretti, La notte di San Silvestro di Renato Miani, Il Mago di Oz di Pierangelo Valtinoni, Racconto di Natale di Carlo Galante.

Collaborator with internationally renowned singers, he has given concerts for prestigious institutions and important festivals throughout Europe, Central Asia, the Middle East, Argentina, Mexico and the United States.

From 2002 to 2010 he was official pianist at the Gorizia International Vocal Chamber Music Competition

He is a teacher at the Milan Conservatory.

PIETRO FERRARIO

Direttore artistico e Presidente della giuria del 20° Concorso Internazionale di Composizione Corale e Solistica “Seghizzi”

pietro_ferrario_portraitNato a Busto Arsizio (VA) nel 1967, iniziati gli studi musicali con Mariateresa Nebuloni, dopo gli studi scientifici, si è diplomato in pianoforte, composizione, organo, musica corale e direzione di coro, presso i conservatori di Brescia, Milano e Alessandria, studiando con Luigi Molfino e Bruno Bettinelli. Si è poi perfezionato in composizione con Azio Corghi, in musica per film con E. Morricone, in organo con L. Rogg, G. Parodi e altri, in direzione di coro con G. Graden e T. Kaljuste. Tiene concerti come pianista, organista e direttore di coro.

. È autore di varie pagine pianistiche, organistiche, corali, sinfonico-corali, eseguite e registrate in Italia e all’estero (Svizzera, Germania, Francia, Spagna, Irlanda, Australia, Cina, Stati Uniti, Nuova Zelanda, Argentina, Israele, Giappone, Serbia, Ungheria, Austria, Norvegia, Sud Africa, Repubblica Ceca, Slovenia, Indonesia, Belgio, Regno Unito, Lettonia) da importanti formazioni e da affermati interpreti di livello internazionale (come recentemente i King’s Singers), nelle maggiori stagioni musicali (come nel 2019 alla Carnegie Hall di New York e alla ACDA National Convention di Kansas City) e nei maggiori concorsi corali europei.

Ha composto su commissione di Fondazione Toscanini di Parma, Settimane Musicali di Stresa, Pomeriggi Musicali di Milano, Landesakademie Ochsenhausen. Nel 2004 ha vinto il 1° premio nel I° Trofeo Internazionale di Composizione Corale “Seghizzi” di Gorizia; nel 2008 1° premio al Concorso Internazionale di composizione “Bettinelli” di Milano, nel 2016 1° premio al Concorso Nazionale di composizione “Canta Petrarca” di Arezzo. Nel 2020 1° premio al Concorso Internazionale di Composizione Corale AERCO.

Ha pubblicato per Ricordi, Carrara, Rugginenti, Sonzogno, Feniarco, Edizioni Musicali Europee, Sonitus, e le tedesche Carus-Verlag e Ferrimontana. È stato invitato a far parte di giurie di importanti concorsi corali internazionali e di composizione, in Italia e all’estero. Dal 1997 dirige la Corale della Basilica di Cuggiono e l’Ensemble vocale Calycanthus, quest’ultimo da lui fondato (1° premio Concorso Internazionale Riva del Garda 2003, 1° premio Concorso Nazionale di Arezzo 2005, Gran Premio Efrem Casagrande Vittorio Veneto 2006, premio Feniarco come miglior coro italiano a Gorizia 2008, 1° premio sez. gruppi vocali a Biella 2012, 2° premio ex-aequo (1° non assegnato) al 9° Concorso Nazionale Lago Maggiore di Verbania 2018 sez. cori misti), con cui ha tenuto concerti in importanti festivals musicali in Italia e all’estero, tenendo anche prime assolute di alcuni lavori di Miškinis, Dubra, Corghi, Bianchera, e prime italiane di lavori di Sixten e Antognini, e con cui ha inciso due CD per Bottega Discantica e SMC Records.

Come pianista, si segnalano negli ultimi anni le esecuzioni degli Études-Tableaux op.39 di Rachmaninoff, di tutti i 27 Studi di Chopin, di tutti gli Studi di Liszt (12 Trascendentali, 6 da concerto, 6 da Paganini), oltre a un programma interamente basato sulla propria produzione pianistica. È organista titolare del pregevole organo Carrera 1841 della chiesa SS. Gervaso e Protaso di Parabiago (MI). Ha insegnato varie materie presso i conservatori di Vicenza, Cagliari, Sassari, Cesena e Parma. Dal 2021 è docente di ruolo di teoria, ritmica, percezione musicale e ear training presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.