GIUSEPPE DI BIANCO (Italia)

Di Bianco ph.

GIUSEPPE DI BIANCO (Italia)

Di Bianco ph.

Giuseppe Di Bianco è pianista, compositore, direttore di coro. Nato a Napoli, ha compiuto studi umanistici laureandosi con Lode e Menzione accademica in Lingue e Letterature Straniere. Formatosi artisticamente al seguito di Pietro D’Amico, György Sàndor e Alexander Hintcheff per il pianoforte; Enrico Buondonno per la composizione, conseguendo diplomi in pianoforte, composizione, musica corale e direzione di coro, didattica della musica presso i conservatori di Salerno, Napoli e “S. Cecilia” di Roma. Presso l’Accademia Chigiana di Siena e la Scuola di Musica di Fiesole ha seguito corsi e seminari di composizione tenuti da Manzoni, Sciarrino, De Pablo, Andriessen, Maxwell Davies; estetica ed analisi musicale con Jean – Jacques Nattiez e Janet Schmalfeldt. Già direttore dell’ensemble polifonico “Ars Nova” di Maiori, Costa d’Amalfi (Sa), è  autore di musica vocale, strumentale e da scena, con particolare predilezione per il repertorio corale. Ha ottenuto riconoscimenti in oltre venti concorsi nazionali ed internazionali, con primi premi al Concorso Internazionale di Badajoz, ES (2014) e San Pietroburgo, RU (2012); Premio Internazionale “J. Ribeiro de Sousa”- Alqueidão da Sierra (P), 2008; II e III Concorso Nazionale A.R.C.C. La canzone napoletana in polifonia (ed. 2008 / 2010); Concorso di Brentonico, TN (2007); II Concorso Internazionale di Composizione Corale di Vittorio Veneto, TV (2008). Nel 2008 ha ricevuto a Napoli il premio “Franco Caracciolo” per la miglior composizione corale sacra su testo luterano; nel 2014, da FENIARCO, il premio speciale per la miglior composizione corale a cappella su testo e musica originale in lingua napoletana. Nel 2016 è vincitore del XIII Trofeo Internazionale di Composizione Corale “C. A. Seghizzi” a Gorizia; nel 2017 viene invitato a far parte, in rappresentanza per la regione Campania, del progetto nazionale FENIARCO “Officina Corale del Futuro”, con la creazione di opere corali inedite, appositamente scritte su testi di Giorgio La Pira. Composer-in-residence presso la North Carolina University (Chapel Hill, NC/USA, 2008) e la Prefectural University of Arts di Aichi, in Giappone (2016), le sue composizioni corali sono regolarmente eseguite tra Italia, Città del Vaticano, Europa, Stati Uniti, URSS e Filippine; incluse nell’ambito di Festival internazionali, al Festival MITO Settembre Musica di Torino, ecc. Attivo nel campo della ricerca musicologica e della didattica, ha relazionato in convegni per conto della Fondazione “F. Menna” di Salerno e l’Università degli studi di Salerno (1998 / 2008), in occasione del XXXVI Convegno Europeo di studi musicologici “Seghizzi” di Gorizia (2005) e al Convegno speciale in occasione del “Capodanno bizantino” di Amalfi (2015) col M° Roberto De Simone, Magister 2015.