ALEXANDRE BENÉTEAU (Francia)

Beneteau Alexandre

ALEXANDRE BENÉTEAU (Francia)

Beneteau Alexandre

 

Dopo gli studi in diversi conservatori francesi e all’università della Sorbona di Parigi, Alexandre Benéteau si è laureato al Conservatorio di Parigi in armonia, contrappunto, fuga ed orchestrazione. Essendo il suo obiettivo, fin dalla giovane età, diventare un compositore professionista (il suo primo brano l’ha composto nel 1988), ma essendo allergico alle norme avant-garde, ha da subito cercato di farsi spazio per far sentire la sua voce. Il suo stile è caratterizzato da una grande energia ritimica, da un certo lirismo insieme ad una costante attenzione alla chiarezza. Il lavoro considerato come il suo primo opus (una fuga per quartetto d’archi) è stata eseguita nel 2001. Il 2009 ha segnato una pietra miliare nella sua carriera musicale: Hervé Corre de Valmalète, del Festival Flâneries de Reims, gli ha commissionato un laovoro per duo Romain Leleu / Matthias Lecomte e per la famosa arpista, Marielle Nordmann. Sempre nel 2009, Benéteau ha vinto il Trofeo internazionale di composizione corale “Seghizzi” con un brano a cappella intitolato Succurre Miseris. Nel 2010 gli è stato riconosciuto il titolo di compositore laureato dalla Fondation d’Entreprise Banque Populaire. Questo premio gli ha dato un riconoscimento pubblico importante che è stato decisivo per lo sviluppo della sua carriera. Le composizioni di Alexandre Benéteau sono state eseguite in molti stati (Francia, Italia, Germania, UK, Paesi Bassi, USA, Corea del Sud, Cina e Sudafrica) da diversi artisti ed ensemble musicali. Tra i quali Marielle Nordmann, Romain Leleu, Jacob Shaw, Beatrice Berrut, Natacha Kudritskaya, l’Orchestra Sinfonica della Bretagna, il coro dell’Esercito Francese, Vocal Ensemble Cantatrix, Quentin Hindley, Nicolas Krauze, Géraldine Casey, Sylvain Gasançon, etc. Nel settembre 2015 il suo brano originale per il film Finding Gondal: the story of the Brontë family ha vinto il primo premio al Festival di film indipendenti di Los Angeles.